Scarica Adobe Flash Player

Indirizzo internet:   www.lelite.it/marta.htm
ROCCO MARTA
 


Indirizzo:
Contrada Chiusa, 30
89029 Taurianova (RC)
cell. 340/5134011

E-Mail:
roccomartasm@hotmail.it
«La melencolia» - olio - 110x110
«La melencolia» - olio - 110x110
 
«David di oggi» - olio - 80x70
«David di oggi» - olio - 80x70
 

Pittore, grafico e fumettista, è nato nel 1988. Di formazione autodidatta, firma le sue opere aggiungendo al proprio nome e cognome “S.M.” le iniziali del compianto padre. Riferendosi al suo dipinto “La melencolia”, qui pubblicato, l’autore scrive: “L’opera si può leggere in più modi, ha una chiave di lettura per tutti, da chi ha una preparazione culturale alta a chi ne ha una base. Il primo impatto col dipinto, il linguaggio più immediato è quello psicologico si vede subito che il personaggio è un tipo pensieroso, riflessivo, poi tutti potranno capire che il dipinto ha significati nascosti... e poi c’è il cartiglio, è lì apposta a dire a tutti che il dipinto va decifrato... c’è disegnato il quadrato magico di Dürer, quadrato che all’epoca si diceva scacciasse la melencolia e che per l’appunto Dürer usò nella sua incisione “La melencolia”...” (Rocco Marta). «Pittura d’intensa espressività, quella di Rocco Marta, che pone al centro della sua indagine l’uomo, visto nella sua complessità, fatta di interiorità e di vissuto. Con un linguaggio pittorico preciso e sicuro, l’artista affronta l’universo umano attratto dalla forza delle passioni, delle emozioni, dei sentimenti. Sono elementi che solo l’arte può decifrare, misteri che possono essere svelati con il linguaggio della pittura, dove la luce, il colore e il segno riescono a raccontarci il senso e il disagio del vivere. I volti, gli sguardi, gli atteggiamenti sono indagati in modo oggettivo per svelarne l’essenza più profonda, intima, gelosamente custodita dall’uomo. I pittori usano la capacità dell’immaginazione e della creatività per dipanare un racconto che può utilizzare anche lo strumento del simbolo, della parafrasi, come mezzo per giungere all’essenza interpretativa. Quella di Rocco Marta è una pittura che, avvalendosi di una notevole capacità tecnica, usa il colore con grande sensibilità in un connubio di qualità razionali ed emozionali, un equilibrio che presuppone l’approccio espressivo come fattore unificante. Ed è proprio questo elemento lirico, sempre misurato, mai retorico, che si mostra capace di dare profondità interpretativa alle opere, suggerendo possibili letture. Pittura che recupera una tradizione figurativa solida, profonda, fatta di valori etici e sociali, mostrando una volontà di introspezione capace di scavare a fondo nell’animo umano.» (R. Perdicaro)