Scarica Adobe Flash Player

Indirizzo internet:   www.lelite.it/fasano-laura.htm
LAURA FASANO
 


Contatti:
cell. 348 / 7604966

Internet:
facebook.com
www.artistaonline.it

E-Mail:
laurafasano@libero.it
«Trasformazione blu» - acrilici
«Trasformazione blu» - acrilici
 
«Trasformazione 2» - acrilici
«Trasformazione 2» - acrilici
 

Pittrice, la sua produzione artistica più recente, con l’accattivante rilettura dei classici, trae origine dai fervidi anni che l’artista, torinese di nascita, ha trascorso a Roma, frequentando numerosi circoli artistici, prendendo parte a corsi di disegno ed esponendo in numerose mostre collettive. Le precedenti esperienze maturate in atelier di pittura a Buenos Aires ed in laboratori di ceramica artistica a Philadelphia, hanno anch’essi contribuito a plasmare lo stile di questa eclettica pittrice. Nel 2014 ha partecipato a Roma Art Festival e Spoleto Art Festival. Nel 2015 ha esposto alla Gall. Tiepolo di Udine (minipersonale). Nel 2016 ha partecipato al Premio Maremma di Grosseto, all’esposizione Woman Donna del Museo MIIT di Torino ed alla mostra Mi-To Capitali del Contemporaneo presso Museo Salvini di Desio; ha anche esposto presso la Art Gallery di Torino ed al Miami River Art Fair presso il Convention Center di Miami. Nel 2017 ha partecipato nuovamente al Premio Maremma a Roma e Grosseto, alla Mostra Linee Artistiche a Confronto presso il Circolo degli Artisti di Torino ed alla Varese Design Week. Mostra personale presso Substrato a Varese nel 2017. «Pittrice dotata di un linguaggio artistico originale, Laura Fasano si esprime attraverso immagini dal forte richiamo evocativo. Sono raffigurazioni che rimandano ad un mondo antico, denso di connotazioni classiche che diventano icone per una rilettura, in chiave contemporanea, di un passato che ha ancora molto da dirci. Si realizza un viaggio iconico verso una ricerca di bellezza ed equilibrio, in un mondo atemporale, sospeso, reso in una dialettica allusiva verso la natura e l’ambiente. Sono immagini dotate di un sapore enigmatico, una visione che si muove tra simbolicità e sintesi formale, resa attraverso una tecnica pittorica personale e di sensibile espressività lirica.» (V. Cracas)